TE.CO annuncia l’adesione al consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia – P.I.: l’azienda ribadisce così il proprio impegno nello sviluppo di soluzioni di cablaggio a supporto delle tecnologie PROFIBUS e PROFINET, creando una sinergia con i diversi operatori di settore appartenenti all’associazione.

Un sistema industriale complesso e automatizzato, come una linea di produzione e di assemblaggio, per funzionare ha bisogno di una gerarchia organizzata dal sistema di controllo. In questo contesto applicativo trovano impiego i sistemi BUS, la cui struttura è spesso rappresentata da un controllore centrale che comunica con le periferiche di rilevazione e attuazione attraverso un unico cavo.
L’impiego dei sistemi bus di campo è una condizione indispensabile per la semplificazione del cablaggio e la gestione di una linea produttiva o macchina automatica.
Proprio per questo TE.CO. dispone di una gamma di cavi adatti ai principali protocolli di comunicazione utilizzati nell’ambiente industriale, tra cui cavi per installazione fissa PROFIBUS e PROFINET.

Sono cavi PROFIBUS i O.R.UE (1x2xAWG22/0 0,64mm) SN/ST e O.R.FE (1x2XAWG22/0 0,80mm) SN/ST. Sono cavi PROFINET i O.R. UE (1x4XAWG22/1)Q-R/SN/ST e O.R. FE (1x4XAWG22)Q-R/SN/ST.

TE.CO. è certa che il rapporto di collaborazione con PI Italia contribuirà allo sviluppo delle tecnologie PROFIBUS e PROFINET con effetti di ritorno positivi per la propria attività.

Per conoscere le soluzioni TE.CO. relative alle due tecnologie visionate il catalogo online.